Città Metropolitana di Reggio Calabria: rilancio costiero, presentato il protocollo per la riqualificazione del litorale villese – IL REGGINO

(341) L’associazione “Diportisti” ha illustrato alla Città metropolitana un progetto riguardante la darsena di Punta Pezzo e la Barriera Soffolta. Falcomatà: “Fase storica decisiva, fondamentale la collaborazione di tutti per la crescita del territorio”. Il rilancio e la riqualificazione, in ottica ambientale e infrastrutturale, del litorale di Villa San Giovanni e il sostegno allo sviluppo strategico del territorio, sono tra le peculiarità del protocollo d’intesa presentato alla Città metropolitana dall’associazione culturale “Diportisti Villesi” quali promotori dello stesso documento.

Un momento di confronto ritenuto preliminare rispetto alle ulteriori fasi di approfondimento previste ma che è risultato utile per fare un primo punto su un protocollo che nasce, è stato spiegato, come naturale prosecuzione di un concorso di idee per la riqualificazione di due specifiche strutture collocate nel lungomare di Villa San Giovanni e precisamente, la darsena in zona Punta Pezzo e la Barriera Soffolta che si trova più a nord dell’attuale molo.

I dettagli sono stati illustrati nel corso di un incontro a cui hanno preso parte, fra gli altri, il Sindaco della Città metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, il consigliere regionale, Nicola Irto e il presidente dell’Associazione culturale “Diportisti Villesi”, Alberto Bellantoni.

“È stato un incontro positivo – ha commentato a margine della riunione il Sindaco Falcomatà – che ci ha consentito di conoscere da vicino questa interessante proposta. Crediamo sia molto utile scommettere su ogni azione che possa dare nuovo impulso alle attività diportistiche e più in generale a tutto l’indotto turistico che viene dal mare e a cui Villa San Giovanni deve necessariamente guardare. Questo progetto, inoltre, si inquadra perfettamente nell’ambito del percorso che la Città metropolitana sta conducendo sul fronte delle politiche per il ripascimento e messa in sicurezza dei nostri litorali, anche con riferimento al contesto villese. Naturalmente – ha proseguito il sindaco metropolitano – porteremo all’attenzione dei nostri tecnici e dirigenti questo protocollo, aprendo un percorso di condivisione di concerto con i consiglieri metropolitani. Ma accogliamo questi stimoli con grande piacere, anche perché siamo alla vigilia di finanziamenti molto importanti che arriveranno sul nostro territorio, nel quadro del Pnrr approvato proprio ieri e che porterà in Italia oltre 200 miliardi di euro. Dunque le risorse non mancano – ha poi concluso Falcomatà – ma è importante in questa fase avvalersi della collaborazione spontanea, dal basso, delle associazioni, dei cittadini, dei professionisti e di quanti con passione e responsabilità, possono esprimere progettualità e capacità di visione rispetto a quelle che dovranno essere le nuove prospettive per il nostro territorio”.

“Vogliamo cooperare fattivamente per la crescita di Villa San Giovanni – ha poi evidenziato il presidente dell’associazione Diportisti Villesi, Bellantoni – guardando con attenzione a quella che sarà la fase di ripartenza post Covid. Il protocollo è l’inizio di un percorso che punta alla riqualificazione di due aree strategiche, con l’obiettivo di renderle funzionali rispetto alle attività diportistiche e all’indotto che esse generano. Rivolgiamo un sentito ringraziamento alla Città metropolitana che ha voluto ascoltare e esaminare questa proposta e allo stesso consigliere Irto che già nelle vesti di presidente del Consiglio regionale ha seguito con grande impegno e dedizione questo progetto e la redazione stessa del protocollo. Auspichiamo che intorno a questa idea si possa sviluppare una proficua sinergia istituzionale che consenta di portare a compimento un percorso che riteniamo utile e virtuoso per la crescita e le ambizioni di Villa San Giovanni”.

Condividi sui social

Author: Ufficio Stampa Città Metropolitana di Reggio Calabria