Volley Reghion, tris di conferme: De Franco, Fiorini e Speranza – IL REGGINO

(45) Le tre atlete, dopo l’esperienza dello scorso anno, indosseranno ancora la maglia biancoblu. Prosegue il conto alla rovescia in vista dell’inizio del prossimo campionato di Serie B2 femminile, ed in casa Volley Reghion si prepara la nuova stagione sportiva. Tanti i volti nuovi a corte del tecnico Pellegrino, ma anche qualche conferma. Sono tre le giocatrici che indosseranno ancora la maglia della società dello Stretto: De Franco, Fiorini e Speranza.

Cresciuta nella squadra del Cirò, nel 2010/11 Antonella De Franco è stata protagonista nella vittoriosa cavalcata della Malena Cirò verso la conquista della B2. Per la centrale, classe ’89, altra vittoria della Serie C nella stagione 2017/18 tra le fila del Torretta. Da quel momento in poi, nel curriculum della De Franco c’è solo la B2: prima di vestire la casacca della Reghion, ha giocato nel Pizzo, raggiungendo la semifinale playoff, nell’Oria e di nuovo nel Torretta.

Seconda stagione in biancoblu anche per Elena Fiorini. La schiacciatrice, cresciuta tra le fila della Stella Azzurra Catanzaro, da giovanissima si è saputa ritagliare un ruolo importante all’interno delle rappresentative provinciali e regionali calabresi. Ha militato quindi nel campionato di B2 grazie alle esperienze di Bisignano, Cirò e Pizzo. Prima di esordire a Reggio Calabria, l’esperienza universitaria l’ha portata a giocare per squadre venete, quali Olimpia Volley e Vispa Juvenilia (B2).

Coach Pellegrino può contare anche su Giulia Speranza: la schiacciatrice reggina, cresciuta nelle giovanili della Elio Sozzi, dopo aver conquistato per due anni consecutivi le finali nazionali U14, è riuscita a confermarsi anche con le maglie della Volalto Caserta e della Golem Palmi, formazione con la quale è riuscita a conquistare la promozione in A2 nel 2014/15. L’anno successivo inizia l’esperienza toscana: prima Sesto Fiorentino, poi tre anni nel PvpPrato e infine Calenzano Volley.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina facebook ed il profilo instagram “Volley Reghion”.

Condividi sui social

Author: Ufficio Stampa